DevFest Mediterranean 2017: Day One

E’ un “first day” ricchissimo quello in cui ci siamo imbattuti oggi al DevFest Mediterranean 2017. Numerosi sono stati i temi affrontati questo pomeriggio, attraverso l’illustrazione di pitch riguardanti le più svariate tematiche in ambito tecnologico ed informatico, cosi come numerosi sono stati e saranno nei giorni a seguire gli esperti che ci delizieranno con le loro skills e le loro competenze nei rispettivi ambiti.

L’evento si è aperto alle 15:00 con la presentazione di Fabio Arceri, leader del GDG Catania, che ha spiegato i motivi per cui questo evento ha elevata importanza per coloro che vogliono entrare nel mondo della tecnologia informatica. Dopo questa breve introduzione è seguita la sfilata dei numerosi partner e sponsor dell’evento targato Google (tra cui spicca anche Microsoft) e, inoltre, abbiamo avuto modo di assistere ai pitch preparati da vari esperti, come anticipato pocanzi: Samuele Padalino, unity developer, che ci ha spiegato come si crea un videogioco; Edoardo Ullo, giornalista videoludico; Jessica e Daniele, rappresentanti di Microsoft, che hanno parlato di Docker, Kubernetes e Azure; e molti altri ancora.

Seguirà fino a tarda sera la formazione dei vari team per prendere parte all’Hackathon che avrà come sfida la realizzazione di un videogame in 48h, i cui risultati verranno mostrati Domenica durante la fase di premiazione.

 

–  Simone Musumarra

–  Roberto Faraci

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *