Lirika Matoshi: Quando una calza diventa gioiello.

Amate, odiate, color carne e spesso oggetto delle peggiori imprecazioni da parte del gentil sesso.
Di che parliamo? Ma ovviamente di calze.
Decorate, dalle fantasie barocche, con dettagli in pizzo o nude, i collant son da sempre croce e delizia per ogni donna.
Un collant per sedurre, comunicare e trasmettere un messaggio.
Da questa considerazione parte l’esperienza e la storia di Lirika Matoshi.

Una ventenne che vive a New York, con origini nel lontano Kosovo e che di mestiere fa la designer di collant gioiello.
Lirika prende ispirazione da tutto quello che sa essere la natura, lo spazio che la circonda e le piccole cose di ogni giorno.
Molto attiva sui social, la giovane designer conta 151mila followers su Instagram ed uno shop Etsy, ha creato un vero trend, invidiato e copiato dalle grosse case di moda del settore, in ultima Calzedonia che ha lanciato la sua personalissima collezione di calze a rete con decori, ad un prezzo davvero popolare.

lirika matoshi millennials calzedonia

Tutto è nato per caso, quando la sorella di Lirika, la spinge a quindici anni, a realizzare dei choker con applicazioni gioiello.

Da lì, il passo per la creazione del brand è stato breve.
Lirika si considera femminsita, le interessano i diritti delle donne ed ama creare qualcosa che sia non solo un ornamento, ma un vero status symbol.
Le gambe delle donne, secondo la stilista, rappresentano quanto di più importante ci sia in una donna e nella sua figura.
Grazie ad una macchina a calore, applica sui collant stelle, pagliuzze, gioielli e perle, per modificare e creare dei pezzi unici, spesso con l’aggiunta di intarsi e tessuto.

Nella sua vasta collezione, presente nel suo store, possiamo trovare anche cappelli, scarpe, orecchini, choker, spille ed accessori per i capelli.

lirika millennials.jpg

I prezzi son quelli giusti per un prodotto handmande, fatto con passione, cura e dedizione.

Un prodotto a cui prende parte l’intera famiglia Matoshi, aiutando concretamente la ragazza nella ricerca delle materie prime e fornendole sempre spunti ed incoraggiamento per il suo brand in rapidissima ascesa.
Queste calze sono disponibili ovunque, e sono state indossate da tante star come Lady Gaga e Rita Ora.
Calze simbolo, strumento di espressione di una femminilità troppo spesso celata ed ogggetti di incomparabile bellezza.

Perchè siamo donne, ed oltre le gambe, c’è sempre di più.

-Zaira D’Urso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *