Serie A: Verso Napoli-Juventus, Higuain potrebbe giocare

Il momento più atteso di questa prima metà di campionato sta per arrivare: Napoli e Juventus questa sera scenderanno in campo alle 20.45 al San Paolo, dove sono attesi più di 55mila spettatori.
Le due squadre arrivano al big match con stati d’animo evidentemente differenti; ll Napoli si presenta a questo impegno da primo della classe, con i suoi 38 pt, grazie anche ad un gioco straripante, quasi perfetto. La squadra di Sarri in 14 partite in campionato è riuscita a mantenere la propria imbattibilità; il percorso dei partenopei, infatti, segna 12 vittorie e 2 pareggi (Inter e ChievoVerona), subendo pochissime reti, appena 9, mentre l’attacco è il secondo migliore della Serie A con 35 gol fatti, dietro solo alla Juve, che di reti ne ha siglate 40. Questa sera Sarri dovrebbe schierare in campo i titolarissimi, fatta eccezione ovviamente per Ghoulam, da qualche settimana fermo ai box; al suo posto dovrebbe toccare a Mario Rui, favorito su Maggio. In difesa torna Albiol al fianco di Koulibaly, centrocampo con Hamsik, Jorginho e Allan alle spalle del tridente offensivo, composto ovviamente da Mertens, Insigne e Callejon.

 

IMG_0244

 

La Juventus invece, alle prese con il dubbio Higuain, arriva al match del San Paolo da terza in classifica, a quattro lunghezze dagli azzurri. La squadra di Allegri sembra non avere la stessa solidità difensiva e, più in generale, di squadra, rispetto agli anni passati, e i 14 gol subiti ne sono una conferma; in compenso però, i bianconeri questa stagione, stranamente, fanno affidamento al reparto offensivo, vantando un ampia scelta di uomini da parte del tecnico dalla trequarti in avanti. I dubbi di Massimiliano Allegri su chi schierare sono molti, praticamente ovunque, e tutto dipenderà dalle condizioni di Gonzalo Higuain. Il centravanti argentino ha infatti riportato settimana scorsa in allenamento una frattura ad un dito della mano sinistra, ostacolando anche un suo impiego nell’ultimo match della Juve in casa contro il Crotone. Il Pipita in settimana è stato operato e, se solo qualche giorno fa sembrava impossibile, è stato convocato e, a causa del forfait di Mandzukic ieri sera, molto probabilmente giocherà da titolare. Dalla sorte di Higuian, come detto, dipenderanno molto anche le scelte del tecnico livornese. Al momento, con Higuian in campo, dovrebbe giocare dal primo minuto Douglas Costa, con Dybala certo di una maglia da titolare; a centrocampo dovrebbe toccare ai rientranti Khedira e Pjanic, ma occhio alla sorpresa di un centrocampo a tre con Blaise Matuidi prontissimo alla causa; In difesa torna Chiellini, in una probabile difesa a tre che vedrà Barzagli titolare affiancato da uno tra Benatia o Rugani.

 

 

1491310716411.jpg--gonzalo_higuain

 

Precedenti

I precedenti fra Napoli e Juventus al San Paolo in campionato sono nettamente dalla parte degli azzurri che, dal 2007 ad oggi, in casa con la Juve hanno perso una sola volta, nella stagione 14-15, la prima di Allegri in panchina, quando i bianconeri si imposero per 1-3 grazie alle reti di Pogba, Caceres e Vidal, mentre per gli azzurri andò in rete Britos. I precedenti dello scorso anno favoriscono invece la Juventus, capace di imporsi all’andata in casa per 2-1 e riuscendo a strappare un pareggio fuori casa.

 

Probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.  All.Maurizio Sarri.  A disposizione: Sepe, Rafael, Chiriches, Maggio, Maksimovic, Rog, Diawara, Zienliski, Ounas, Giaccherini Squalificati: nessuno Indisponibili: Milik, Ghoulam
JUVENTUS (3-4-2-1): Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini; De Sciglio, Pjanic, Khedira, Alex Sandro, Dybala, Douglas Costa, Higuian All.Max Allegri A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Rugani, Bentancour, Cuadrado, Asamoah, Matuidi, Marchisio, Sturaro, Bernardeschi Squalificati: nessuno Indisponibili: Pjaca, Lichtsteiner, Mandzukic, Howedes

Arbitro: Orsato di Schio (Di Fiore, Manganelli)

 

–  Marco Cavallaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *