UEFA Nations League, scopriamo di cosa si tratta 

La UEFA Nations League è un’idea dei tifosi, allenatori, giocatori e della stessa UEFA, idea che è diventata realtà e prenderà il via nel Settembre del 2018. La competizione avrà una cadenza biennale e, in alcuni casi, oltre all’assegnazione del titolo, potrà essere valida per la qualificazione a tornei ben più importanti, come l’Europeo.

Questo nuovo torneo nasce dal desiderio di aumentare il livello del calcio per le Nazionali dell’insieme della confederazione europea, stanche di giocare delle amichevoli poco considerate e con avversari non proprio temibili. La Nations League sarà un vero e proprio torneo, dove verranno decretate anche alcune delle partecipanti al prossimo Europeo del 2020; in questo torneo saranno previste promozioni e retrocessioni.

Le 55 squadre saranno suddivise in quattro divisioni in base al Ranking UEFA per Nazionali all’11 ottobre del 2017. L’Italia farà parte della prima divisione, la lega A, composta anche da Islanda, Germania, Francia, Portogallo, Svizzera, Spagna, Belgio, Polonia e Croazia.

Come detto, la competizione partirà il prossimo 6 Settembre, con la fase a gironi che si protrarrà fino a Novembre. Nel giugno 2019 invece ci saranno le fasi finali, giocate dalle quattro vincitrici dei rispettivi gironi. In ciascun girone, le quattro vincitrici verranno promosse, o disputeranno le Finals, mentre altre quattro squadre retrocedono per il prossimo torneo del 2020. La fase finale sarà composta proprio come un Europeo o un Mondiale, ovvero sono previste semifinali, finale e la classica finalina, cioè quella per il  terzo e quarto posto.

Il prossimo 24 Gennaio, a Losanna, si terranno i sorteggi; c’è molta curiosità per vedere all’opera questa nuova competizione, sicuramente più coinvolgente rispetto alle amichevoli a cui siamo stati abituati.

(fonte: uefa.com)

                                                                                                                                -Marco Cavallaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *