25 maggio, Towel Day : di cosa si tratta?

Buon Towel Day a tutti. Oggi 25 maggio si celebra il “giorno dell’asciugamano”, in memoria dello scrittore britannico Douglas Adams, autore di una celebre serie di romanzi, tra fantascienza e british humour, da lui stessa definita come “una trilogia in cinque parti”. Si tratta di “Guida Galattica per gli autostoppisti”, che è stata ancora prima show radiofonico dal 1978, per poi diventare serie tv, fumetto, videogioco e avere anche un adattamento cinematografico nel 2005. Una delle tante particolarità è che Adams abbia scritto un “libro nel libro”: i personaggi dei suoi romanzi fanno infatti spesso riferimento a una Enciclopedia, la cosiddetta Guida Galattica, che fornisce suggerimenti su “la vita, l’universo e tutto quanto.”

images

Douglas Adams, appassionato di scienza e filosofia, fu inoltre un vero visionario, oltre che un precursore, predicendo molte scoperte tecnologiche decenni prima, come gli smartphone e gli ebook. Dalla sua morte, avvenuta l’11 maggio del 200,1 i suoi ammiratori organizzano in sua memoria un tributo ogni 25 maggio, indossando tutto il giorno uno degli oggetti più importanti della saga: proprio lui, l’asciugamano.

18716859_1526458770739780_1009368227_n.jpg
Foto di Towel Day Italia

 

 

“La Guida Galattica per gli Autostoppisti dice alcune cose sull’argomento asciugamano. L’asciugamano, dice, è forse l’oggetto più utile che un autostoppista galattico possa avere. In parte perché è una cosa pratica: ve lo potete avvolgere intorno perché vi tenga caldo quando vi apprestate ad attraversare i freddi satelliti di Jaglan Beta; potete sdraiarvici sopra quando vi trovate sulle spiagge dalla brillante sabbia di marmo di Santraginus Va a inalare gli inebrianti vapori del suo mare; ci potete dormire sotto sul mondo deserto di Kakrafoon, con le sue stelle che splendono rossastre; potete usarlo come vela di una mini–zattera allorché vi accingete a seguire il lento corso del pigro fiume Falena; potete bagnarlo per usarlo in un combattimento corpo a corpo; potete avvolgervelo intorno alla testa per allontanare vapori nocivi o per evitare lo sguardo della Vorace Bestia Bugblatta di Traal (un animale abominevolmente stupido, che pensa che se voi non lo vedete nemmeno lui possa vedere voi: è matto da legare, ma molto, molto vorace); infine potete usare il vostro asciugamano per fare segnalazioni in caso di emergenza e, se è ancora abbastanza pulito, per asciugarvi, naturalmente.”

Per l’occasione vengono organizzati eventi in tutto il mondo, contest fotografici, flashmob e incontri tra appassionati.

Vi ricordiamo, in particolare oggi, e in ogni vostro futuro viaggio di portare sempre con voi un asciugamano per ogni necessità!

immagine in copertina di antrodelgeek.wordpress

Michela Marziano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *