Sony Press Conference: The last of Us Part II e molto altro

Non è una novità che quella di Sony sia, durante gli eventi, una delle conferenze migliori da seguire; lo ricordiamo infatti sin dallo scorso E3. Ora in occasione della Paris Game Week, la casa nipponica tiene testa a tutti mettendo in campo tutte le sue carte di qualità, ma non disprezzando neanche la quantità. Ci aspettavamo, infatti, novità su titoli come Detroit: Become Human, il nuovissimo Spider-Man e il suddetto The Last Of Us. Andiamo quindi adesso a vedere un po’ le principali novità mostrate a Parigi.

 

the-last-of-us-part-2-hammer.jpg.optimal
The last of Us II

 

 

Spicca tra tutte una nuova e inaspettata IP di Sucker Punch (Creatori di Infamous), Ghost of Tsushima. Una sequenza di immagini spettacolare con un dettaglio certosino ha estasiato tutti gli ospiti per questo titolo dai tratti Samurai. Si sono poi susseguiti Concrete Genie e Erica, altre nuove IP di cui scopriremo di più nel corso dell’anno, accompagnati da delle novità più o meno interessanti nel campo della Realtà Virtuale. Un novo DLC gratuito, Not a Hero, va a dare nuova vita al settimo capitolo della saga di Resident Evil. In questa espansione vestiremo i panni dell’ormai noto Chris Readfield, intento a svelare ulteriori segreti mostruosi che scopriremo solo il 12 Dicembre. Torna quindi Ubisoft all’attacco col suo tanto attesso Far Cry 5, il quale ora sembra molto più incentrato sulla cooperazione a due giocatori grazie alla nuova modalità dedicata.

 

fc5-wideart-table-search_thumnail_290060-2

 

Infine Sony, dulcis in fundo, come un fucile a ripetizione mostra i titoli più caldi del suo palinsesto in un susseguirsi di Gameplay e filmati scriptati. Parliamo quindi del nuovo Monster Hunter World mostrato in un gameplay, susseguito dall’ormai imminente Call of Duty WWII che ci lascia sperare in un ritorno al passato coi fiocchi, abbandonando zaini a razzo, doppi salti e altre robe futuristiche per tornare dietro le linee del conflitto mondiale più importante della nostra storia.

 

3226019-callofduty_wwii_screen5
Call of Duty WWII

 

Altro trailer emozionante quello di Detroit: Become Human, di cui non è ancora stata svelata l’uscita. Allo stesso modo di God of War, di cui viene solo mostrato l’anno 2018, che vediamo in un gameplay inedito. La fine della conferenza è invece dedicata ad un unico titolo, The Last of Us PART II, sequel della pietra miliare di casa Naughty Dog, che si mostra in una scena scriptata di una violenza unica.

–  Simone Musumarra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *