JOVANOTTI: un nuovo album “Pieno di Vita”

A pochi giorni dall’uscita del singolo del nuovo album di Lorenzo Jovanotti, che uscirà giorno 10 novembre 2017, sale l’attesa e ci si chiede quali emozioni sarà in grado di trasmetterci con i nuovi testi, ma soprattutto in che modo questa nuova musica sarà in grado di farci vibrare nuovamente l’anima.

Negli ultimi anni siamo stati, infatti, ormai abituati da Jova ad una musica che ti entra nelle vene, testi che si ripetono nella tua testa e che, senza accorgertene, ti ritrovi a canticchiare mentre vivi la tua giornata. Ma non solo, con Lorenzo 2015 cc, di fatto ci siamo ritrovati ritmi coinvolgenti che ci hanno spinto a ballare e condividere momenti di gioia e divertimento con chi ha avuto voglia di viverli assieme a noi.

Proprio “Oh Vita” si intitola il nuovo album e l’omonimo singolo, rispettando quindi le aspettative di coloro che desiderano qualcosa di pieno, di naturale, di emozionante e vibrante. D’altronde, esso rappresenta il frutto di un lavoro vissuto da parte dall’artista che vive il concetto di album differentemente dalla norma. Il lavoro in studio, infatti, costituisce soltanto l’ultimo step di un processo fatto di esperienze e di momenti realmente vissuti. Tuttavia proprio lo studio ha la responsabilità di stimolare la creatività di chi ci lavora e perciò, per vivere al meglio questa nuova esperienza, Jova decise di rinnovarlo completamente, per averlo pronto al suo ritorno dal giro in bici in Nuova Zelanda.

23192905_10210375318364599_4272396_n.jpg

Esattamente sei mesi fa, se ricordate, vi avevamo parlato dell’esperienza di Lorenzo in Nuova Zelanda e l’avevamo anche definita “un’impresa inutile”: una di quelle imprese di cui non capisci l’importanza sino a quando non la inizi e non la porti a compimento. Vi avevamo anche parlato dei bei paesaggi che, all’interno del video girato in prima persona, egli ci regala e della necessità umana di stancarsi, di perdersi, di vivere. Jova, inoltre, durante questo suo viaggio alla ricerca di nuovi spunti e nuove energie ci aveva anche mostrato la necessità, nell’ambito musicale, di rimettere sempre in discussione le formule, cercandone sempre nuove.

Non ci stupiamo dunque che, a lavoro compiuto, lo abbia definito come un qualcosa di totalmente nuovo, affermando: “Non so che numero di album è tra quelli che ho fatto, ma credetemi per me è il primo, come se fosse di nuovo la prima volta“.

Una prima volta che porta con sé, in ogni caso, tutte le esperienze vissute in 50 anni di vita, tutti gli album e tutte le canzoni. Questo è ciò da cui inevitabilmente un cantante come Jovanotti non può prescindere, nonostante la svolta che vuole intraprendere. Infatti, il tema della vita che ci immaginiamo essere centrale all’interno del nuovo album e ampiamente cantato e interpretato in mille e più sfaccettature dall’artista.

Grandi aspettative dunque, non solo per questa nuova canzone, ma per l’intero album che Jova definisce come “un disco intenso, dritto al cuore”, affermando poi: “non vedo l’ora che esca, anzi spero che questo mese passi più in fretta possibile e arrivi presto dicembre per poterlo condividere con tutti… e poi il tour”.

23192670_10210375318404600_1641343474_n.jpg

Non è tutto qui, però. Infatti, non solo nuovo singolo, nuovo disco e nuovo tour, pieno di date e palazzetti, ma anche “Jova Pop Shop”. La novità è proprio questa, un temporary shop, che sarà attivo dal primo al dieci dicembre a Milano, in piazza Gae Aulenti, creato in onore del “Pop shop” che aveva aperto Keith Haring a New York negli anni Ottanta. Il Jova pop shop, secondo quanto affermato da Lorenzo, sarà “uno spazio, un negozio, un ritrovo, un social club, un laboratorio, una galleria, una sala da ballo clandestina ed uno spaccio di figate” dove ogni giorno succederà qualcosa di diverso e sorprendente.

Ma di questo vi parleremo meglio all’uscita del singolo, sperando di captare quante più informazioni e indizi sulle novità presenti. Perciò rimanete sintonizzati per tutte le novità!

-Simone Grasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *