Il gruppo BNP Paribas sceglie le startup italiane

Milano, 29/11/2017

È oggi in corso allo Spazio Gessi la selezione finale delle startup che il gruppo bancario/assicurativo ha scelto tra le papabili per innovare il settore InsurTech (Insurance + Technology).
Focus dell’Open-F@b Call4Ideas 2017 è la “preventive insurance“, ovvero la capacità delle assicurazioni di far fronte alla prevenzione dei danni che possono coinvolgere i loro clienti, senza limitarsi ad agire solo nella fase del loro risarcimento.
È un necessario cambiamento di paradigma che oggi le compagnie assicurative ed i loro partner devono cavalcare per incontrare le necessità dei “nuovi consumatori” tra cui… i Millennials.
Sia oltre oceano che in Nord Europa, questo si raggiunge tramite sempre più collaborazioni tra grandi aziende, dotate di capitale e di conoscenze di mercato, e piccole realtà, come le startup, altamente innovative sia a livello tecnologico che di modelli di business.
Nella corsa all’InsurTech l’Italia non è da meno: giunto alla sua quarta edizione, la giornata di oggi è una tappa del progetto di open innovation della compagnia assicurativa in partnership con InsuranceUp, OpenUp, matching platform di BNP Paribas e Medici, piattaforma globale in ambito fintech (il settore che innova diversi aspetti finanziari, bancari ed assicurativi).
A valutare i progetti in gara sarà una giuria composta dal top management di BNP Paribas Cardif, esperti e giornalisti e anche il pubblico presente, con una soluzione di voto digitale.
Tra i partecipanti vi è la catanese Morpheos che schiererà all’Innovation Battle con il progetto MomoThe Home Genius, proponendo una nuova soluzione di prevenzione e protezione per rispondere alle esigenze dei clienti in maniera tempestiva grazie a sofisticati algoritmi di Intelligenza Artificiale made in Etna Valley.
In quanto Millennials siamo interessati a tutto ciò che può portare innovazione e benessere nelle nostre vite in maniera responsabile ed efficace, soprattutto se questo significa premiare il talento di giovani iniziative italiane. Vi terremo aggiornati!

–  Daniele Pecoraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *