MotoGP 2018: svelata la nuova Ducati

È stata presentata a Borgo Panigale la nuova Ducati MotoGP, la nuova creazione di casa Ducati che competerà per il titolo mondiale nella classe regina. A svelare al pubblico degli appassionati la nuova Desmosedici, oltre al direttore generale Dell’ Igna, sono stati proprio i due piloti che la guideranno: lo spagnolo Jorge Lorenzo e l’italiano Andrea Dovizioso.

 

presentazione-team-ducati-2017-6

 

Il Dg. Dell’Igna, prima di far togliere i teloni che nascondevano le due moto, si è voluto soffermare sull’annata precedente affermando: “Il 2017 ci ha fatto emozionare molto e il merito è stato di tutta la squadra”. Successivamente, portando l’attenzione sull’immediato futuro, ed in particolare sul prossimo mondiale, il dg ha proseguito:

Le piste che ci mettono in difficoltà sono poche, siamo competitivi sui tracciati del mondiale, quindi dovremo migliorare sotto questi aspetti e in inverno abbiamo lavorato molto sulla ciclistica facendoci venire in mente idee che proveremo nei test. Ma nel 2018 avremo anche più cavalli nel motore e un lavoro nuovo sull’aerodinamica, dove stiamo definendo ancora alcuni dettagli che non si vedranno già nei primi test di Sepang. Confidiamo molto nei piloti, saranno il nostro valore aggiunto. Dovizioso ha conteso il Mondiale a uno dei migliori Marquez degli ultimi tempi, non è stato un exploit ma qualcosa di solido, un’annata che ha dimostrato il vero valore del nostro pilota. Lorenzo è un 5 volte iridato, ha avuto difficoltà all’inizio ma poi ha avuto una stagione in crescita. Non ha vinto ma ci aspettiamo che sia protagonista”.

Ha poi concluso facendo una promessa: “Lavoreremo per rendere meraviglioso il 2018 ai ducatisti”.

 

Presentazione-Team_01_Wide_960x420_960x420

 

Successivamente, la parola è passata ai due piloti che hanno mostrato il loro entusiasmo e la loro determinazione che li accompagneranno nel prossimo mondiale. Dovizioso non ha nascosto che l’obiettivo è vincere il titolo:

Il 2017 è stato stupendo, abbiamo vissuto emozioni grandi, ma è normale che l’obiettivo sia fare qualcosa di più con ancora più spinta. Non sarà facile, ma vogliamo crescere anche nelle piste in cui ci mancava qualcosa. I tifosi della Ducati l’anno scorso si sono fatti sentire e ci hanno aiutato. Continuate così perché far parte di Ducati è qualcosa di speciale“.

Anche Jorge Lorenzo col microfono in mano ha promesso di ottenere miglori risultati rispetto alla passata stagione:

Per me il 2017 non è stata una stagione facile, ma la cosa positiva è che la crescita è stata grande e quindi siamo pronti per il 2018. Credo che la squadra e la moto sono pronte per vincere, vogliamo crescere e io voglio offrire la miglior versione di Jorge Lorenzo disponibile. La combinazione tra rosso e grigio dà un aspetto molto moderno. Faremo divertire tanto i nostri tifosi“.

A conclusione ha preso la parola Domenicali, l’amministratore delegato che ha dato un proprio giudizio: “la moto è bella, ma ancora più bella se sarà vincente“.

– Ferdinando Piazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *