Kilo Fashion – Quando l’abito lo paghi a peso

  1. In Europa sono ormai diffusi mentre in Italia stanno crescendo ma con qualche difficoltà. All’estero ad occuparsene sono principalmente i negozi vintage che svendono l’usato, nel Bel paese l’abbigliamento è anche nuovo. Sto parlando dei negozi che vendono al chilo o Kilo fashion.

COME FUNZIONA?

L’equazione è generalmente semplice: 1kg=X€ che solitamente oscilla tra i 15€ e i 20€. In altri negozi invece è più facile trovare una soluzione diversa: intere scaffalature di magliette, camicie o qualunque altra cosa che potrebbero costare 0,08 centesimi al grammo.
In Italia abbigliamento e accessori vengono classificati in almeno tre fasce di prezzo: economico, medio, alto. Queste corrispondono più o meno alla qualità del prodotto e al brand di cui fa parte; ecco perché l’etichetta di ogni capo non presenta il peso/prezzo finale e per venirne a conoscenza sarà necessario raggiungere la bilancia più vicina (si, come quelle del banco frutta), pesare e valutare se il gioco vale la candela. Se l’importo vi convince basta stampare l’etichetta e raggiungere la cassa per pagare. Un’altra peculiarità di questi negozi (ma non tutti) è quella di non poter comprare più di dieci capi per volta.

Kilo shop, Vintage kilo sales, vendita al chilo, vendita a peso, kilo fashion

NON SOLO VESTITI

Ricettacolo di occasioni da non lasciarsi scappare i negozi che vendono al chilo lasciano libero spazio all’immaginazione e permettono di creare in pochissimo tempo outfits completi. Una borsa scamosciata con le frange, Levi’s originali degli anni ’80 e Dr. Martens ad un prezzo stracciato sono stati solo alcuni dei capi che sono riuscita ad accaparrarmi durante le mie folli mattinate ai “Vintage kilo sales”.
In questo genere di negozi o nei temporary store dedicati è infatti possibile acquistare borse, scarpe, cinture, cappelli ed ogni genere di accessorio possa rientrare nei gusti della clientela. Per quanto riguarda i brand, sono i più disparati e non è raro trovare anche grandi marchi a piccoli prezzi.

Preloved kilo sales, Kilo shop, Vintage kilo sales, vendita al chilo, vendita a peso, kilo fashion

MA SI RISPARMIA DAVVERO?

Si, soprattutto sulle grandi firme. Si deve però essere in grado di capire l’esatto valore di ciò che si sta acquistando perché la probabilità di pentirsene dopo è alta. Aspettare troppo però potrebbe essere controproducente perché l’affare del giorno potrebbe esserci sottratto con molta facilità.

Questa è senza dubbio un’ottima operazione di marketing, un trucchetto commerciale perfetto per invogliare il cliente a provare l’abito senza concentrarsi sul costo. Tale strategia magari non farà breccia in tutti gli acquirenti, ma sicuramente un cliente su dieci deciderà di comprare il prodotto nonostante il prezzo finale. È comunque qualcosa.

Si tratta di un trend che sarebbe interessante seguire per vedere dove porterà nei prossimi anni, magari i grandi marchi di abbigliamento potrebbero utilizzarlo per smaltire le rimanenze.
In una società ormai divorata dal consumismo, questo genere di negozi potrebbe aiutare le persone a ridare il giusto “peso” alle cose.

Virginia Ciancio

Virginia Ciancio

Ho 25 anni ma nessuno sembra crederci, io per prima. Per descrivermi potrei dire che sono una giurista per vocazione, tennista per passione e scrittrice per disperazione. Racconto la mia realtà in questo modo perché solo così riesco ad esprimere ciò che provo. Adoro l'arte, la letteratura e sono affascinata dalla psicologica perché non sono brava a capire le persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *