Dolce&Gabbana conquista New York con l’Alta Moda

Si è conclusa il 9 aprile con un party esclusivo l’evento, durato tre giorni, che hanno organizzato gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana per presentare le loro collezioni. Quest’anno il duo italiano ha deciso di portare a New York la collezione di Alta Moda p/e 2018.  E’ stato uno spettacolo di moda, eleganza, artigianalità e celebrità che hanno conquistato l’America!

Gli eventi, con annesse sfilate, sono stati divisi per tema dando vita ad una vera e propria maratona di stile e italianità in luoghi che mai prima d’ora erano stati aperti alla moda.

 

Primo giorno: il debutto dell’Alta Gioielleria

Alla Pubblic Library di New York sono stati esposti i preziosi gioielli su casse di legno e manichini esclusivi, disegnati da Nick Georgiou che ha riciclato vecchi libri per realizzare i busti. Ogni gioiello si trovava su un set suggestivo, come se fosse una scena cinematografica. Infatti, è proprio dal mondo del cinema che arriva l’ispirazione dell’Alta Gioielleria di D&G. Si tratta, appunto, di pezzi unici ed esclusivi che ricordano la pellicola Il Gattopardo, con Claudia Cardinale scelta come musa. Infine, la giornata si è conclusa con una cena di gala con un’ospite d’onore: Sarah Jessica Parker. L’attrice ha intrattenuto il pubblico in un’asta charity per il New York City Ballet e per l’associazione ROC United. Per l’occasione, sono stati battuti i monili e a sorpresa l’abito che lei stessa indossava per l’evento, chiaramente tutto firmato D&G!

 

L’Empire State Building ospita la seconda serata

E’ stato proprio l’Empire State Building il luogo scelto dai designer per presentare l’Alta Sartoria Uomo della seconda serata. Liza Minnelli accompagnava con la sua voce i modelli che sfilavano con abiti colorati ed estremamente eleganti. L’ispirazione dei look e la musica ricordavano gli anni del boom economico e del cabaret. Il tutto si mischiava bene allo streetwear e alle contaminazioni dell’abbigliamento contemporaneo. Ad applaudirli Nick Jonas, Trevor Noah e Steve Harvey.  

 

 

Terza serata: il tributo alla città americana

La terza sera ha visto il duo italiano varcare le soglie della Metropolitan Opera House, il teatro dell’Opera di New York. E’ la prima volta, infatti, che apre le porte ad eventi o sfilate che riguardano il mondo della moda e ha lasciato tutti a bocca aperta. Gli ospiti sono stati accolti da una mostra a cielo aperto che esponeva le creazioni d’Alta Moda del brand dal 2012 ad oggi. All’interno, sulle scale panoramiche dell’istituzione musicale, dopo un discorso di Isabella Rossellini, uno stuolo di modelle ha presentato la collezione in 100 look. Il primo abito,tra i più belli, che ha aperto la sfilata è stato sfoggiato da Karlie Kloss. A seguire non mancavano top model come Naomi Campbell, Ashley Graham, Taylor Hill, Joan Small, Karen Elson e Romee Strijd.

 

La collezione Alta Moda p/e 2018

 Una celebrazione del corpo femminile in tutte le sue forme e le sue età. Nel divenire la collezione mostra le parti più importanti delle città: dal God Save America, che diventa un’intarsio prezioso in un cappotto, all’Empire State Building ricamato sul lungo abito di paillettes. Ma non mancano le segnaletiche del Times Square su gonne in crinolina e la Statua della Libertà su giacche camouflage. E poi abiti rossi in piume, coat a stelle e strisce e t-shirt da rugby in strass. Un’insieme di luci e colori, in un mix visivo dove l’art déco si fonde con lo streetwear e lo sportwear incontra il militare

Alla fine della sfilata gli stilisti spiegano: “Ogni look è differente dall’altro per colori, tessuti e ricami e c’è molto sport visto che i nostri clienti sono principalmente giovani, i millennials, che incominciano a desiderare capi di alta moda“. Per questo in passerella troviamo modelle di ogni tipo, è come una grande piazza. E’ come New York.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     –  Natalia Carnemolla

 

 

 

Natalia Carnemolla

Studentessa di Fashion Marketing&Business Management,20 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *