“Piccole donne”, dal romanzo cult alla miniserie

A 150 anni dalla pubblicazione del romanzo Piccole donne di Louisa May Alcott, la BBC fa rivivere le emozioni e le avventure delle protagoniste con una nuova miniserie. Esattamente come nel romanzo, dovranno compiere delle scelte difficili per diventare adulte in un paese straziato dalla guerra di Secessione. Stavolta, però, non immagineremo la loro realtà semplicemente leggendo le pagine di un romanzo senza tempo.

 

Romanzo di formazione e autobiografismo

Pubblicato per la prima volta nel 1868 in due volumi, poi riuniti nel 1880, Piccole donne è il romanzo più famoso e letto della scrittrice statunitense Louisa May Alcott. Una certa dose di autobiografismo sicuramente non manca, dato che le vicende narrate rimandano ad alcuni episodi della sua infanzia vissuta a Concord con le sorelle.

Piccole Donne

Primo volume

Il primo volume, dal titolo Piccole donne, racconta i caratteri e le aspirazioni delle quattro protagoniste Meg, Jo, Beth e Amy. In un anno devono dimostrare alla madre che sono pronte a migliorarsi, a crescere e a cambiare certi lati ancora adolescenziali del loro carattere, che non permettono loro di affrontare i problemi della vita.

Secondo volume

Il secondo volume, dal titolo Piccole donne crescono, continua a raccontare la storia delle ragazze tre anni dopo la fine del primo volume. L’arco temporale narrato è sicuramente più ampio, il che permette a Louisa May Alcott di descrivere quali sono i veri cambiamenti di tutti i personaggi. Adesso le quattro protagoniste sono cresciute, i loro sogni potrebbero realizzarsi così come le loro aspirazioni. Possono quindi pensare a sposare l’uomo che amano, ad avere dei figli o a diventare una scrittrice o un’artista.

 

Piccole Donne

La nuova miniserie

Di certo le trasposizioni cinematografiche di questo romanzo non sono mancate nel corso degli anni. Dal 1918 ai giorni nostri, sono circa cinque i film che hanno visto come protagoniste le quattro ragazze di Concord e le loro vicissitudini. Adesso, però, è stata la BBC a ideare e produrre una miniserie di tre puntate per celebrare questo grande capolavoro della letteratura.

 

E voi, avete mai letto il romanzo? Vedrete la miniserie per dare un volto a tutti i protagonisti, ma soprattutto a Meg, Jo, Beth e Amy?

 

Laura Pellegrino

Laura Pellegrino

Laura Pellegrino

Studio Lingue e Culture Europee Euroamericane ed Orientali presso l’Università di Catania. Sin da quando ero bambina, sono stata incitata a inseguire i miei sogni, a viaggiare per visitare città e luoghi sempre nuovi e a conoscere nuove culture, alla ricerca di ciò che più mi affascina. Le mie più grandi passioni? Viaggiare, fotografare tutto ciò che mi trasmette emozioni, comunicare utilizzando le lingue straniere per superare barriere etniche e linguistiche, cercare sempre nuove opportunità. Il mio motto è "Sii felice adesso, poiché è questo momento la tua vita" (Omar Khayyan).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *