Russia 2018: ecco i 10 migliori talenti

Con i Mondiali alle porte, l’opportunità e la fortuna di poter emergere in maniera decisiva rappresentano uno dei sogni di tanti talenti che parteciperanno al torneo. Un Mondiale quello in Russia che può contare su talenti in ogni nazionale, ma proviamo ad indicare i 10 più interessanti, magari perchè con meno riflettori accesi su di loro.

  1. Milenkovic Nikola, probabilmente lo avrete già sentito. Il serbo è di proprietà Fiorentina, e quest’anno in Serie A ha totalizzato molte presenze, anche da titolare. Il nazionale serbo è un difensore centrale naturale, ne sentiremo parlare.
  2. Barrios Wilmar, letteralmente la base del Boca. Centrocampista di quantità, ma anche grandissime doti in fase di impostazione, il paragone con la stella Casemiro è sicuramente importante. Barrios sarà con ogni probabilità il titolare della sua nazionale, la Colombia.
  3. Lo Celso Giovani, anche lui, già conosciuto. Al suo primo step europeo, si è da subito confrontato con la grandezza del Paris Saint Germain, i risultati sono stati positivi. Talentuoso trequartista argentino, nato a Rosario, Lo Celso punta ad un posto da titolare. Da lui ci si aspetta davvero tanto, è probabilmente il più interessante.
  4. Uzoho Francis, portiere nigeriano, classe 1998, sarà probabilmente titolare. Il portiere appartiene al Deportivo La Coruna, con cui ha già esordito anche in Liga BBVA.
  5. Gomez Maxi, il ‘toro’ uruguagio che ha totalizzato 18 reti e 5 assist nella sua stagione d’esordio al Celta Vigo. L’Uruguay in attacco è però messa non male, c’è da sudare per un posto dal primo minuto.
  6. Golovin Aleksander, tra i talenti, è quello che gioca da più tempo ad alto livello: 4 anni al CSKA. Un vero  punto di riferimento per la Russia, senza dubbio titolare tra le fila del paese ospitante del torneo.
  7. Lozano Hirving , tanta qualità e tanta visione di gioco. Lozano è uno dei prospetti di maggior rilievo in questo mondiale. Il classe ’95 di proprietà del PSV Eindhoven ha stupito nella sua prima annata in Europa, totalizzando 16 reti, artefice della scalata del PSV per la vittoria. Un protagonista indiscusso tra le fila del Messico, Lozano di ruolo è un’ala sinistra.
  8.  Hwang Heen Chan, un giovane centravanti della Corea del Sud. Ha fatto buone prestazioni e gol pesanti in Europa, con la maglia del Salisburgo.
  9. Marko Pjaca, lui lo conosciamo. Proprietà Juventus, ha trascorso del tempo con lo Shake 04, dove ha fatto vedere grandi intuizioni. Ala destra e sinistra, vanta buon dribbling ed ottima tecnica. Sarà titolare nella Croazia.
  10. Car Caleta Duje, centrale di difesa croato. Non partirà tra i primi nelle gerarchie della sua nazionale, ma l’impressione è che siamo di fronte ad un ottimo centrale. Si è fatto ben vedere soprattutto in Europa League questa stagione.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *