Sense8: in arrivo il finale della serie che ha commosso il mondo

È ormai passato un anno da quando Netflix ha deciso di cancellare uno dei suoi prodotti originali migliori. Come sappiamo, durante i primi anni in cui iniziava a produrre e distribuire serie originali, Netflix sceglieva progetti ambiziosi e curiosi, senza badare a spese. Tra questi primi progetti c’era anche Sense8; la storia di otto persone, in otto diverse e lontane parti del mondo, che un giorno improvvisamente sviluppano una reciproca connessione telepatica che permette loro di vedersi e di parlarsi e di condividere sentimenti, emozioni e sensazioni.

La trama di Sense8

Un poliziotto di Chicago, una hacker di San Francisco, una dj islandese a Londra, una businesswoman di Seul, un autista di matatu di Nairobi, un ladro di Berlino, una ricercatrice chimica di Mumbai e un attore di Città del Messico. Tutti appartenenti a diverse culture, religioni e orientamenti sessuali, scoprono di essere dei sensate; persone con un avanzato livello di empatia che hanno sviluppato una profonda connessione psichica con il Cluster di cui fanno parte. Mentre cercano di scoprire il significato delle loro percezioni extrasensoriali e iniziano a interagire a distanza tra di loro, Jonas si offre di aiutarli. Allo stesso tempo un’altra enigmatica figura, Whispers, dà loro la caccia, sfruttando la loro stessa abilità, allo scopo di lobotomizzarli o peggio, ucciderli. Sense8 sconvolge il genere di fantascienza in un modo interessante. Non c’è un avanzamento tecnologico o il manifestarsi di una razza aliena, ma l’evoluzione di alcuni umani.

Perchè Sense8 è stata cancellata

Venerdì 8 Giugno, Netflix pubblicherà un episodio speciale di due ore che porta a conclusione Sense8, la serie TV creata da Lana e Lilly Wachowski insieme a J. Michael Straczynski. La seconda stagione è arrivata l’anno scorso, portandosi con se il triste annuncio imprevisto della cancellazione, che lasciava la trama completamente in sospeso. Perché? Troppo costosa, dato che è girata in tutto il mondo, nelle stesse location in cui è ambientata, con la necessità di continui voli intercontinentali per spostare cast e crew. Tra l’altro la trama non è considerata abbastanza tradizionale. Essa porta con sè i suoi temi d’amore universale, le scene di sesso esplicito e il ritmo concentrato sulla restituzione delle emozioni e no, non andava bene.

Sense8: in arrivo il finale della serie che ha commosso il mondo

Il finale che chiuderà la storia

Per Netflix, Sense8 era una serie TV sacrificabile. Solo che l’azienda non aveva previsto le proteste che ciò avrebbe scatenato in tutto il mondo. Per ben 27 giorni, incessantemente, i fan hanno inondato la piattaforma di preghiere, e i social network di richieste di una terza stagione, testimoniando quanto Sense8 sia riuscita a stringere, con ciascuno di loro, un legame profondo e irrinunciabile. Netflix alla fine ha dovuto cedere. Infatti lo scorso 29 Giugno, ha annunciato la produzione di un finale da due ore e mezza. L’episodio finale sarà disponibile dall’8 giugno e proverà almeno a dare un senso di chiusura alle tante questioni in sospeso. Siete carichi, dunque, per rivivere un’ultima volta tutti insieme le avventure dei nostri sensate? Appuntamento Venerdì 8 su Netflix. Non mancate!

Michela Calanna

Michela Calanna

Studentessa al Liceo Linguistico Archimede di Acireale (CT). Appassionata di cinema, serie tv e libri, ma costantemente alla ricerca di curiosità interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *