Estate 2018: La vacanza perfetta

Estate. La stagione più divertente e attesa dell’anno è finalmente alle porte. Si chiudono le scuole, si programmano le ferie, gli esami universitari sono agli sgoccioli… Dunque non resta che una cosa da decidere: quale sarà la prossima vacanza? Ecco una piccola guida delle tendenze dei viaggiatori e una breve lista delle destinazioni più quotate per quest’anno.

Iniziamo!

L’affidabile guida della Lonely Planet – best in travel 2018, sotto la sezione
Countries, raccoglie nella top-ten paesi che si stima abbiano un notevole
incremento di visite turistiche: si tratta di Cile, Corea del Sud, Portogallo, Gibuti,
Nuova Zelanda, Malta, Georgia, le isole Mauritius, Cina e Sudafrica.

Di diverso avviso, ma d’accordo con Skyscanner.it, sono le previsioni di
Volagratis.com. Entrambi i portali, analizzando la crescita delle prenotazioni degli utenti e l’interesse degli stessi che navigano sul sito, hanno stilato una classifica di preferenza che vede l’Europa orientale sul podio. A seguire l’Africa e successivamente Medio Oriente e Sud-est asiatico, detentori alla pari della medaglia di bronzo.

Dove vanno gli italiani?

Per quanto riguarda le preferenze degli italiani la nostra compagnia di bandiera ha individuato tre principali destinazioni, le quali raggiungeranno un picco di visitatori nel periodo estivo centrale. Stiamo parlando della Grecia, un angolo di paradiso le cui spiagge, occasioni di divertimento e storia attraggono tanto i nostri connazionali da assegnarle il primo posto di interesse.
Successivamente troviamo le Baleari, fulcro attorno al quale ruoterà la movida e, con grande piacere, l’Italia a un più che degno terzo posto.

Restando nell’ambito del panorama italiano l’indagine realizzata da Tripadvisor.it vede tra le destinazioni più richieste la capitale, che ogni anno richiama a sé orde di turisti; dopo Roma, Firenze è la meta prediletta di chi è in cerca di un viaggio culturale, dove arte, storia e buona cucina fanno da capisaldi, gli stessi di Venezia, detentrice del terzo posto. Seguono Sorrento, località marittima per eccellenza, e la cosmopolita Milano.

Un altro tipo di viaggio

Booking.com invece non si limita a indagare sulle destinazioni turistiche dei suoi utenti, bensì si focalizza sulla tipologia di viaggio che essi ricercano. È finita l’era della “villeggiatura”: i viaggiatori di oggi pretendono un viaggio esperienziale e sensoriale, ove cimentarsi in sport estremi e partecipare ad eventi sportivi e culturali. Oppure desiderano un genere di viaggio salutare all’insegna del benessere e dell’arte culinaria. Non a caso sono in netto aumento le destinazioni che prevedono esperienze da fare almeno una volta nella vita, come la visita delle meraviglie del mondo. Complici anche l’abbassamento dei costi dei biglietti aerei e l’aumento di risorse che permettono di raggiungere con poche centinaia di euro destinazioni extra-continentali che, fine a pochi anni fa, erano mera utopia.

Sulla stessa scia si inserisce la tendenza annunciata da Forbes.com nella sezione
top travel trend che prenderà sempre più piede negli anni a venire, ovvero il last-chance tourism. Come suggerisce il nome stesso, prevede la visita di uno dei luoghi naturali a rischio estinzione a causa dei cambiamenti climatici. Come il Columbia Icefield in Canada o i ghiacciai della Nuova Zelanda, optando per un turismo ecosostenibile.

Queste sono soltanto alcune delle tante proposte che possono servire da spunto per pianificare un viaggio. Sta a voi scegliere di renderlo emozionante, romantico, avventuroso, rilassante, culturale o divertente. Datevi da fare, il tempo scorre!

-Federica Ottaviano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *