Formula 1: disastro Vettel, dominio Hamilton

 

La partenza

Partenza da dimenticare per Sebastian Vettel che nel tentativo di affiancare Valtteri Bottas lo tampona mandandolo in testacoda e provocandogli la foratura dello pneumatico posteriore sinistro. Gara compromessa anche per il pilota tedesco della Ferrari che danneggia l’ala anteriore ed è costretto a rientrare subito ai box. I tecnici della Ferrari cambiano completamente la strategia passando alla gomma gialla nel tentativo di recuperare terreno. Caos anche a centro gruppo con Gasly e Ocon che si toccano, gara finita per entrambi. A causa dei troppi detriti sparsi per la pista deve entrare in azione la Safety car che rallenta e ricompatta il plotone. In fondo Vettel e Bottas che sono riusciti comunque a ripartire.
 

Hamilton al comando, Vettel in rimonta

Al termine del quinto giro la Safety Car rientra ai box e la gara riprende con Hamilton che prova a prendere il largo, Verstappen non riesce a tenere il passo del britannico mentre Sainz in terza posizione è alle prese con Ricciardo che sta facendo il diavolo a quattro dietro di lui e lo svernicia all’inizio della nona tornata. Raikkonen impiega poco tempo a sbarazzarsi di Leclerc e Magnussen. Nelle retrovie Vettel guadagna posizioni su posizioni e si riporta in fretta e furia dentro la zona punti con una serie di sorpassi spettacolari. La direzione gara nel frattempo decide di punire il pilota tedesco con 5 secondi di penalità che dovrà scontare ai box in caso di seconda sosta o che verranno sommati al tempo finale al termine del Gran Premio di Francia.
 

Fase centrale: rimonta, sorpassi e pit stop

Sebastian Vettel prosegue la sua rimonta e risale fino alla quinta posizione, ora il tedesco ha strada libera davanti a sé e può impostare un buon ritmo mettendo pressione ai piloti davanti che devono ancora fermarsi ai box per il cambio gomme. Hamilton continua a guidare la gara con un buon margine su Verstappen e Ricciardo, Raikkonen non riesce a riportarsi a ridosso delle due Red Bull. Ma quando Verstappen prende la via dei box e si ferma per montare la gomma gialla, rientrando in pista appena davanti a Vettel, lo stesso non riesce a Ricciardo che si ferma poco dopo, perdendo la posizione nei confronti del pilota tedesco.
 

Al traguardo

Lewis Hamilton taglia il traguardo e si aggiudica il Gran Premio di Francia al Paul Ricard. Terza vittoria stagionale per il britannico che torna in testa alla classifica del mondiale piloti approfittando dei guai di Vettel. Il numero 44 è rimasto al comando dall’inizio alla fine, al netto del giro in cui si è fermato per il pit stop; Max Verstappen chiude in seconda posizione. La Ferrari limita i danni grazie a Kimi Raikkonen che conquista il terzo gradino del podio grazie al sorpasso su Ricciardo, il quale deve accontentarsi del quarto per colpa di una perdita di potenza. Alla fine Vettel conquista la quinta posizione ma avrà parecchio da rimproverarsi.
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *