Barbie più fashion che mai: annunciata la nuova collaborazione con Yves Saint Laurent

Questa settimana è stata annunciata la collaborazione che vede coinvolte la Mattel, casa produttrice dell’iconica Barbie, ed il Museo Yves Saint Laurent a Parigi. La bambola più amata di sempre indosserà tre pezzi iconici disegnati da uno dei migliori stilisti di tutti i tempi.

I veri protagonisti della collezione

Lo stilista francese Yves Saint Laurent è considerato tutt’oggi uno dei designer più significativi del XX secolo. A riguardo, la Mattel ha voluto rendergli omaggio con quelle che sono giudicate le creazioni più belle. Infatti, tra le migliaia di abiti che si trovano al museo che gli è stato dedicato, sono stati scelti quelli che meglio rappresentano l’eleganza e la raffinatezza che ha contraddistinto da sempre lo stilista. Barbie con la sua mitica silhouette, indossa il famosissimo abito da cocktail Mondrian. Creato nel 1965, Yves Saint Laurent si era ispirato all’opera di Mondrian ‘ Composizione di rosso, giallo e blu’. Il capo era stato subito un successo per la sua forma lineare, i motivi geometrici e per i colori inconfondibili. La casa produttrice per rimanere federe al mood anni ’60, ha deciso di abbinare all’abito scarpe nere, orecchini con perle e l’inconfondibile caschetto.

Yves Saint Laurent, Mondrian, moda e arte, barbie, quadro, caschetto

Il safari diventa glamour come l’abito da sera Paris 

Allontanandosi dall’atmosfera sixties, il Museo Yves Saint Laurent ha deciso per la seconda Barbie uno stile safari chic. Come dimenticare il leggendario completo ideato dallo stilista nel 1968? Ispiratosi alla natura sahariana, la giacca è considerata un pezzo di storia della moda. La bambola la indossa con lunghi pantaloncini neri e stivali scamosciati. Inoltre, i dettagli non vengono dimenticati: la famosa cinta di cerchi e il cappello floscio sfrangiato a tesa larga sono parte integrante dell’outfit.  Il completo dà, appunto, un valore in più al capo rendendo la Barbie pronta ad affrontare le sue avventure con stile. 

Yves Saint Laurent, Anthony Vaccarello, Mattel, Barbie

Infine, a completare l’omaggio a Yves Saint Laurent non poteva mancare uno degli abiti più appariscenti del XX secolo. Si tratta dell’abito da sera “Paris” disegnato dallo stilista francese nel 1983. Il top è stato realizzato in raso di seta rosa senza spalline e la gonna in velluto nera con spacco frontale. Esagerato, ma super elegante è il fiocco XXL sul retro del vestito, che divenne quasi un’icona per un decennio in cui le cose si facevano in grande. Barbie indossa questo vestito con una collana di diamanti e gioielli con strass, pronta per far sognare piccole e grandi donne.

Yves Saint Laurent, Mattel, Barbie, Paris, fiocco rosa, abito con spacco,

Per concludere, se vorreste fare un regalo col botto, potrete trovare le bambole in edizione limitata sul sito ufficiale dell’azienda statunitense al prezzo di 199 euro.

Natalia Carnemolla

Studentessa di Fashion Marketing&Business Management,20 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *