Le sneakers 2.0 di pari passo con la tecnologia

L’hi tech pervade ogni ambito delle attività del nostro tempo. Ecco cosa succede quando si incontra con la Moda.

Inverno alle porte, hi-tech ai piedi. 

JImmy Choo Voyager, stivali che si riscaldano
Jimmy Choo Voyager, sono questi gli anfibi super cool che manterranno al caldo i vostri piedi in inverno grazie a una tecnologia che riscalda la suola interna attraverso un semplice cavo usb

La stagione più fredda dell’anno è quasi arrivata. Prima che le estremità del nostro corpo diventino dei ghiaccioli a causa delle rigide temperature, la tecnologia, sempre più evoluta, ci offre delle super soluzioni del tutto alla moda.

Jimmy Choo ha trovato la chiave di svolta in uno speciale modello di anfibi che si riscaldano da soli. Avete capito bene, le Jimmy Choo Voyager si scaldano ricaricandosi attraverso un cavo USB, proprio come quello degli smartphone. Nello stivaletto è nascosto un dispositivo che permette alla scarpa di raggiungere temperature che vanno dai 25 ai 45 gradi e il materiale della tomaia contribuisce a mantenere il calore. La suola, dopo essere stata caricata, ha un’autonomia di 8 ore.

La direttrice creativa di Jimmy Choo, Sandra Choi, ha dichiarato che “Le Jimmy Choo Voyager rappresentano il primo passo verso un nuovo ed entusiasmante territorio. La tecnologia indossabile è ancora agli inizi e la nostra prima considerazione nello sviluppo delle Jimmy Choo Voyager è stata la funzionalità. Ci siamo posti questa domanda: ‘Cosa vorresti che facessero le tue scarpe?’ Uno stivale che scalda i piedi sembrava il massimo del lusso, ed è fondamentalmente pratico”. 

Gli stivaletti della Jimmy Choo sembrano proprio la soluzione ideale per quelle giornate invernali in cui mettere piede fuori dal letto caldo è un vero e proprio sacrificio. Ma tenere i piedi al caldo in inverno è un lusso: le Jimmy Choo Voyager sono disponibili in pre-order e costano circa 1.450 euro.

Le scarpe che cambiano colore via app

Attraverso una comoda app sarà possibile scegliere e modificare il colore delle Shift Sneakers, le originalissime scarpe sportive del futuro prossimo

Non c’è poi da stupirsi se a quanto pare le scarpe del futuro cambieranno colore e design in base all’outfit e ai gusti, grazie a una app, con un solo tocco sullo smartphone. L’idea, non ancora tradotta in un prodotto commercializzato, è di +rehabstudio, una Startup londinese che ha pensato alle ‘Shift Sneakers’. Le sneakers sfruttano tessuti conduttivi, reattivi e connessi, insieme a display con mini led. L’app, invece, è pensata come un negozio dove comprare pacchetti di disegni e colori.

 

 

 

Alta moda e nuove tecnologie

Sneaker Versace Apple

Dunque, il binomio tecnologia e moda non è poi così strano e pare che a breve nascerà una sneaker da una possibile collaborazione tra Versace ed Apple.

Salehe Bembury, Head Designer of Sneakers di Versace, ha postato sul suo profilo Instagram ufficiale una foto in cui mostra una scarpa da ginnastica mai vista in commercio prima d’ora, ma molto simile a quelle marchiate Apple, risalenti agli anni 90. 

Un nuovo modello di sneakers, per la prima volta in co-branding con uno dei marchi più importanti e idolatrati nel settore hi-tech.

Non sono ancora noti i dettagli sull’effettivo rilascio, né ancora sappiamo se si tratterà di una produzione limitata.

Tuttavia sembra verosimile che, prossimamente, le boutique della Medusa o gli Apple Store potrebbero esporre in vetrina le sneakers Versace-Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *