Nicolò Zaniolo: il 10 del futuro

La Roma di questa stagione non è una corazzata, al contrario, è una squadra poco continua ma con talento: Pastore, Kolarov, Manolas, Kluivert, Dzeko, Under, Pellegrini e, infine, anche Nicolò Zaniolo.

La fiducia

Se la Nazionale ti fa esordire tra i convocati senza neanche un minuto giocato col club e se lo stesso club ti fa esordire al Bernabeu contro il Real Madrid all’esordio stagionale in Europa della squadra, questo può far capire quanta fiducia, in questo momento, abbia intorno Nicolò Zaniolo.

Di Francesco crede tantissimo in lui, ed è solo dopo due mesi che si capisce quell’esordio a sorpresa di Madrid. Zaniolo col tempo sta scalando le gerarchie dei piani giallorossi: ha giocato ieri a Cagliari, ma soprattutto in campo da titolare contro Inter e di nuovo Real, tra le altre.

La Roma tra l’altro, già durante il mercato, ha dimostrato di credere in lui con la trattativa che ha portato Radja Nainggolan all’Inter. Al contrario, probabilmente, l’Inter ha lasciato che si perdesse uno dei migliori talenti in Primavera, forse il migliore.

Tecnica

Zaniolo si può definire un classico 10: è la tecnica una delle sue armi principali. Forte fisicamente, è un centrocampista offensivo che sa fare un pò di tutto dal centrocampo in avanti, l’impressione pare essere questa. Zaniolo, classe 99, può essere schierato come trequartista ( ruolo ideale) ma anche come mezz’ala di centrocampo o  esterno di attacco, ma anche la seconda punta è un ruolo che può essere adattato al talentuoso Nicolò.

Futuro

Il futuro per Nicolò Zaniolo pare essere già scritto: potrebbe essere uno dei pilastri della Nazionale. Zaniolo ha da sempre dimostrato talento, dribbling e tecnica sin da quando da bambino quasi attraeva Inter e Juventus mentre giocava con l’Entella, quindi il trasferimento in nerazzurro prima di aver provato alla Fiorentina.

Ad oggi Zaniolo appare come il classico futuro numero 10, sia alla Roma che in Nazionale. Confermerà il suo talento? Come sempre, parola al campo!

-Marco Cavallaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *