Le più interessanti teorie sulla fine del Trono di Spade

Il Trono di Spade, serie televisiva in onda dal 2011, volge al termine. L’inverno sta arrivando, le trame si intrecciano e presto le nostre domande riceveranno le tanto attese risposte. 

game of thrones, il trono di spade, le cronache del ghiaccio e del fuoco, tv, serie tv, trono, jon snow, teorie

Tutto è accaduto grazie alla mente geniale di George R.R. Martin, autore dei romanzi “Le Cronache del ghiaccio e del fuoco” (A song of ice and fire), storie di enorme successo accresciuto dal loro adattamento televisivo a cura di David Benioff e D.B Weiss. 

Lannister, Stark, Targaryen, Baratheon, tutti in lotta per ottenere una cosa: il Trono di Spade. Ma l’inverno è arrivato, tutti i giochi, i tradimenti, gli imbrogli si nascondono all’ombra di una battaglia ben più importante da combattere. La vera domanda adesso è una: ci sarà qualcuno che alla fine riuscirà davvero a sedere sul trono? Qualcuno riuscirà a salire i gradini di quella scala che è il caos? 

Tra i fan più affezionati alle vicende di Westeros, alcuni hanno avanzato diverse teorie, una più intrigante dell’altra, su come possano concludersi le vicende della storia che tanto abbiamo amato. Ecco alcune tra le più famose su come potrebbe concludersi l’ottava ed ultima stagione del Trono di Spade.

1. La profezia annunciata: Daenerys regina

game of thrones, il trono di spade, le cronache del ghiaccio e del fuoco, tv, serie tv, trono, jon snow, teorie

Secondo molti fan sarà proprio lei, Daenerys Targaryen, a sedere sul Trono di Spade, è questo sarebbe già stato annunciato nella quinta stagione della serie. Infatti, in una puntata abbiamo visto una giovane Cersei Lannister ascoltare una profezia la quale rivelava che “una regina più bella e più giovane” avrebbe preso il suo posto. Sebbene molti fan – e la stessa regina Cersei – avessero creduto che la profezia si riferisse alla giovane Margaery Tyrell, un’altra bella e giovane regina sembra introdursi sulla scena, Daenerys Targaryen. 

2. Jon Snow ucciderà Daenerys?

game of thrones, il trono di spade, le cronache del ghiaccio e del fuoco, tv, serie tv, trono, jon snow, teorie

Anche qui una profezia si mette in mezzo: infatti, la profezia – più sottolineata nei libri che nella serie televisiva – parlerebbe dell’arrivo di Azor Ahai, il Principe che fu promesso incarnatosi proprio in Jon Snow. Il problema sta qui, sempre secondo la profezia il principe dovrebbe affondare la sua lama nel cuore della donna che ama – più potente di lui – per poter portare il mondo alla salvezza. 

Ci sono anche altre teorie che prevedono invece la morte di entrambi i possibili sovrani Jon Snow, re del freddo nord, e Daenerys Targaryen, madre dei draghi, in favore di un (probabile) figlio dei due che regnerebbe sui sette regni: “A son(g) of ice and fire”.

3. Tyrion Targaryen

game of thrones, il trono di spade, le cronache del ghiaccio e del fuoco, tv, serie tv, trono, jon snow, teorie

“Tu non sei mio figlio”. Queste sono le parole che Tywin Lannister non faceva altro che ripetere al figlio Tyrion, nato con la condanna di aver ucciso sua madre dopo averlo messo alla luce e di essere un nano e pertanto figlio illegittimo agli occhi del padre. Ma siamo sicuri che tutto l’odio di papà Lannister per il figlio venisse unicamente da una morte per parto e dalla statura di Tyrion? Secondo molti fan quest’odio avrebbe radici ben più profonde: Tyrion infatti sarebbe in realtà un Targaryen, nato dalla passione che Aerys Targaryen – il Re Folle – provava per Joanna Lannister, madre di Tyrion e moglie di Tywin. Questo spiegherebbe anche perchè Tyrion sia così attratto dai draghi e perchè questi sembrino avere un ottimo rapporto, quasi di affetto, con il mezzo uomo (prerogativa che sembra appartenere ai Targaryen).

4. Brandon Stark è il Re della Notte

game of thrones, il trono di spade, le cronache del ghiaccio e del fuoco, tv, serie tv, trono, jon snow, teorie

Come detto in precedenza e spesso vaticinato durante la serie televisiva, la vera battaglia non è quella per il Trono di Spade, ma quella tra vivi e morti, tra esseri umani ed estranei. Bisogna trovare un modo per fare fuori gli esseri che, guidati appunto dal Re della Notte, sembrerebbero voler ridurre in rovine tutto il continente occidentale. Ma chi è il Re della Notte? Potrebbe davvero essere Brandon Stark, già noto come Corvo con tre occhi? Una teoria sostiene questo finale: Brandon infatti, utilizzando i suoi poteri nel tentativo di porre fine alla guerra, potrebbe essere tornato indietro alla creazione dei primi estranei. Tuttavia, Brandon potrebbe aver commesso l’errore di restare troppo a lungo nel corpo del Re della Notte, e di avere dunque perso se stesso rimanendone intrappolato. 

Inoltre molti fan incolpano lo stesso Brandon della pazzia del re folle: sarebbe stato infatti Brandon a sussurrare all’orecchio del re “bruciateli tutti” riferendosi agli estranei, sussurri che avrebbero però fatto impazzire il re.

Al gioco del trono o si vince o si muore. Non c’è una terza possibilità.

-Serena Valastro

Serena Valastro

Serena Valastro

Laureata in Lingue e culture Europee, amante di cinema, musica, arte ed informazione. Scrivere è entrare in nuovi spazi, conoscere qualcosa di nuovo, vivere situazioni e sensazioni sempre diverse per trasmetterle a chi vuole viverle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *