TORNA L’ESTATE! Takagi & Ketra colpiscono ancora

L’estate è finalmente arrivata e con essa i primi tormentoni musicali, i primi brani che già si fanno cantare.
Giusy Ferreri, Takagi & Ketra anche quest’anno ci presentano un duetto oltre oceano con il cantante cubano Omi, famosissimo per il singolo Cheerleader.

Takagi & Ketra, GiusyFerreri, Takagi,Ketra, Video,
Takagi & Ketra in una foto che anticipa l’uscita del video.

Squadra che vince non si cambia!

Il duo oramai è sempre presente nelle canzoni italiane, anche se difficilmente li vediamo sullo schermo, visto che il loro ruolo è quello di produttori.
Qualsiasi singolo avete cantato nelle estati precedenti, aveva questo fantastico duo di produzione dietro, pensiamo infatti a”Vorrei ma non posto” o ” Roma – Bangkok“.
Nonostante gli stili di origine differenti, il mix che si è creato è ciò che il pop italiano aspettava da tempo, per avere una svolta.
Takagi infatti proviene dal gruppo Gemelli Diversi, mentre Ketra è il beatmeaker dei Boomdabash.

La voce, particolare e caratteristica, di Giusy Ferreri è ciò che serviva per un pezzo del genere, sposandosi perfettamente con quella di Omi.
Il brano è sicuramente un richiamo all’Africa, sia per i suoni che per il testo stesso.
Il titolo Jambo in Swahili significa ciao, buongiorno, un saluto d’accoglienza caloroso, sempre accompagnato dal sorriso.
Per quello che sentiamo a livello melodico, si tratta di un beat africano che, come dice la canzone, ci invita a ballare ricordando il cielo e la savana.

Se da un lato Takagi & Ketra non ne sbagliano una, Baby K non convince fino in fondo.

“Playa”, il suo nuovo singolo, riprende nuovamente il tema del viaggio, del sole, cuore e amore.

BabyK che posa nel fotoshoot fatto per l'uscita del singolo Playa., Takagi & Ketra
Baby K nella foto promozionale del nuovo singolo Playa

Il singolo, a differenza di quello di Giusy Ferreri, non ha un sound accattivante ed all’orecchio risulta poco innovativo. Siamo però sicuri che anche questo singolo verrà condiviso sulle radio italiane facendoci quasi rimpiangere Despacito.
Sembra che Baby K vada avanti riproponendo testi ed argomenti già sentiti, al contrario di quando cantava Femmina Alfa dove la personalità di certo non le mancava.

Noi speriamo che quest’estate, oltre a portarci una bellissima abbronzatura, possa portarci qualche tormentone da cantare a squarciagola.

Roni Fasciani

Roni Fasciani

26 anni, studentessa di Lingue con la valigia sempre pronta per viaggiare. Immancabile le cuffie per poter sentire la musica, sua fedelissima compagna di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *