Trapianto di faccia: il volto della medicina

La medicina continua a camminare verso un futuro sempre più sorprendente. Uno di questi passi è figlio del secolo in cui viviamo: stiamo parlando del trapianto di faccia.

Trapianto di faccia

katie stubblefield, trapianto di faccia, medicina, scienza, foto, chirurgia, faccia, volto

Un’immagine appartenente alle ventotto finaliste del Wellcome Photography Prize 2019 dedicato alle immagini su scienza e medicina raffigura questo tipo di intervento. Lo scatto è della fotografa americana Lynn Johnson. Questa immagine ritrae un momento dell’intervento risalente al 2017, anno in cui una giovane paziente ventunenne – Katie Stubblefield – si è sottoposta ad un trapianto di faccia. 

Katie è probabilmente la più giovane paziente protagonista di questo tipo di intervento in America. Ad oggi sono circa quaranta i casi di trapianto di faccia effettuati.

Katie Stubblefield

La storia di questa giovane paziente inizia nel 2014, anno in cui Katie Stubblefield all’età di 18 anni ha tentato il suicidio sparandosi un colpo di pistola sotto il mento. La giovane è stata immediatamente salvata, ma questo suo gesto l’avrebbe segnata a vita, dandole un volto sfigurato. 

Da quel giorno Katie ha dovuto subire una serie di 22 operazioni di ricostruzione del volto, fino ad arrivare al giorno dell’operazione, dopo una lista d’attesa lunga un anno. L’operazione durata 31 ore ha avuto luogo in Ohio, alla Cleveland Clinics. Nonostante i numerosi rischi di rigetto, l’operazione è andata a buon fine ed oggi Katie Stubblefield vive una nuova vita grazie al suo nuovo volto – donato da una donna trentunenne deceduta per overdose. Ancora altre operazioni mancano prima che tutta questa storia possa concludersi, ma è stato già raggiunto un importante traguardo.

Il primo trapianto di faccia

La prima operazione risale al 2005, e la protagonista fu una donna francese, Isabelle Dinoire, deceduta nel 2016 a causa di un tumore – complice probabilmente la debolezza del suo sistema immunitario a causa dei farmaci antirigetto.

Il nuovo volto di Katie

Il 24 settembre 2018 National Geographic ha mandato in onda il documentario “Il nuovo volto di Katie”, in cui viene raccontata la sua storia e tutto il difficile percorso fatto di operazioni, sofferenza, debolezza e ricerca di una nuova vita a cui dare un senso. 

-Serena Valastro

Serena Valastro

Laureata in Lingue e culture Europee, amante di cinema, musica, arte ed informazione. Scrivere è entrare in nuovi spazi, conoscere qualcosa di nuovo, vivere situazioni e sensazioni sempre diverse per trasmetterle a chi vuole viverle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *