Boom di presenze per #iosonomare, campagna di sensibilizzazione per un mare sicuro e pulito

Centinaia i video-contributi realizzati dai bambini per educare gli adulti e porre le basi per un futuro migliore

Centinaia di video, accompagnati dal plauso di quanti hanno partecipato con entusiasmo all’iniziativa.
Il progetto #iosonomare, campagna di sensibilizzazione per una balneazione sicura e un mare pulito, nato dalla collaborazione tra Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Catania e Parco Commerciale “Le Zagare” di San Giovanni La Punta, con il coordinamento dell’Agenzia Famoso, si ė concluso facendo registrare numeri importanti e un interesse sempre crescente verso i temi del rispetto e della sostenibilità ambientale, con particolare riguardo a spiagge e litorali.

plastic free, #iosonomare, capitaneria di porto, mare sicuro, sicurezza al mare, non gettare rifiuti sulla spiaggia, supporta l'ambiente
Locandina dell’evento #iosonomare

Consigli sintetici ma fondamentali, dispensati attraverso contributi video, la cui realizzazione è stata affidata ai più piccoli, con l’obiettivo di educare gli adulti e mettere le basi per un futuro migliore.
Hanno preso parte al progetto gli alunni della scuola materna dell’Istituto Comprensivo “Padre Maria Allegra” dei due plessi di Aci Bonaccorsi e Valverde e quelli che partecipano al Grest di Ekipe Club di San Giovanni La Punta, oltre a quanti, nei pomeriggi del 14, 15 e 16 giugno, in visita all’area espositiva della galleria commerciale con gli allestimenti curati dalla Capitaneria di Porto, hanno realizzato il loro video-contributo, prendendo spunto dalla campagna del Ministero dell’Ambiente e dalla Guida Nautica della Guardia Costiera.

“Un ringraziamento particolare – ha commentato soddisfatta la direttrice marketing del Parco Commerciale “Le Zagare”, Milena Calì – va alla Capitaneria di Porto di Catania, nella persona del responsabile relazioni esterne, Luigi Di Natale. Ci siamo uniti alla loro battaglia per un mare più sicuro e pulito e con il loro prezioso supporto siamo riusciti a dar vita ad un’iniziativa lodevole, che ha riscosso grande successo in termini di partecipazione e interesse”.

Un contributo che si colloca all’interno del protocollo che la Guardia Costiera ha stipulato con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, un accordo di programma per la “campagna di comunicazione ed educazione ambientale in materia di lotta alla dispersione delle microplastiche nell’ambiente marino e costiero”.
I video, realizzati sotto forma di “pillole”, sono visibili già da qualche giorno sulla pagina Facebook ufficiale del Parco Commerciale “Le Zagare”, dove saranno pubblicati con cadenza giornaliera, e sui canali istituzionali della Capitaneria di Porto di Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *